Generazione di fenomeni

Perché tutti guardano The Walking Dead?

THE WALKING DEAD

The Walking Dead è ripartito con la quinta stagione e sembra che ovunque non si parli d’altro. Perché tutti lo amano, anche coloro che sembrano decisamente poco interessati al vasto universo degli show televisivi? Zap2it ci spiega tutte le ragioni del suo successo: se sei convinto che sia solo un telefilm trash sugli zombie, forse dovresti continuare a leggere e ricrederti.
THE WALINKG DEAD: ISPIRATO AL FUMETTO, MA… – Come Game of Thrones, altro telefilm cult del momento, è una serie tratta da un prodotto già edito. Ma, a differenza di quest’ultimo, The Walking Dead si ispira solo all’omonimo fumetto rifacendosi ad alcuni elementi cardine, ma per il resto ha una trama indipendente. Anche gli appassionati del fumetto, quindi, non avranno l’impressione di avere davanti la solita minestra riscaldata.
 
THE WALKING DEAD
THE WALKING DEAD: ZOMBIE, MA NON SOLO – Si sa, per quanto sembrino trash, tutti amano gli zombie. Ma The Walking Dead non è solo questo: lo show infatti mette in scena questa catastrofe in maniera davvero realistica, basti notare come ad ogni stagione i cadaveri “sopravvissuti” diventano sempre più decrepiti. E inoltre, di fronte agli innumerevoli presentati l’apocalisse zombie non diventa altro che un mezzo, una metafora per mostrare come l’uomo, anche nelle situazioni più terribili, cerchi sempre di sopravvivere conservando la propria umanità. Praticamente, la chiave di tutti i film post-apocalittici che tanto piacciono al pubblico ha funzionato ancora una volta.
 THE WALKING DEAD: IN CONTINUA EVOLUZIONE – Come si dice, lo spettacolo deve continuare. E sembra che gli sceneggiatori di The Walking Dead questa regola l’abbiano imparata davvero bene: se lo show ha avuto un calo di qualità tra la seconda e la terza stagione, al punto che molti fan affezionati hanno deciso di abbandonarlo, lo show si è ripreso a magnificamente e, grazie a chi sa imparare dai propri errori, la quinta stagione si sta rivelando meravigliosa. Il punto di forza dello show è proprio il tema del viaggio che, essendo privo di una meta, non ha una vera e propria fine: finché le idee non mancheranno, lo show continuerà ad evolversi senza mai deludere i gusti dei fan. Anche se il rischio che si verifichi il rovescio della medaglia è dietro l’angolo: quando non sapranno più cosa inventarsi, avranno il coraggio di concludere?
 

Leggi anche questo! The Walking Dead: le sorprese della prima puntata della quinta stagione