LOLstarZ

Venderesti il tuo gatto insieme alla casa? C'è chi lo fa

GATTO

Dareste via il vostro gatto per 100mila euro? E’ quello che si accinge a  fare una famiglia di Melbourne, che quando ha messo in vendita la propria casa si è vista offrire 140 mila dollari australiani in più se nell’affare fosse stata compresa anche la micia Tiffany.
IL GATTO CON LA CASA INTORNO – La famiglia Perceval aveva spuntato come offerta più alta due milioni 60mila dollari; ma il loro agente immobiliare gli ha comunicato che il bambino  di uno dei potenziali acquirenti si era innamorato della gatta vista durante una visita alla casa, e suo padre aveva rilanciato con una offerta di due milioni 200mila dollari a patto che Tiffany facesse parte della transazione. La signora Perceval ha spiegato all’Herald Sun che il micio di casa aveva presenziato a tutte le visite delle persone intenzionate ad acquistare, e che lei dal canto suo era ben lieta di veder lievitare l’offerta grazie al gatto; non dello stesso parere il figlio 19enne Sam, quello aveva portato a casa la micia quando era appena nata. “Pensiamo di mettere 20mila dollari in contanti vicino al gatto e di dire a nostro figlio: scegli – ha dichiarato  la signora; – l’anno prossimo vuole fare un lungo viaggio, e quei soldi gli farebbero molto comodo”.
micia
Certo, la mancanza di Tiffany si farà sentire; ma i Perceval hanno già due cani (certo non indifferenti alla vendita del gatto), due conigli e un pesce rosso a carico. E meditano di prendere un gatto randagio per occupare il vuoto lasciato da Tiffany nel loro cuore: piuttosto piccolo, a quanto pare, e sì che un gatto del valore di 100mila euro sembrerebbe difficile da rimpiazzare.